Consolazione

 

blogspan

 

Sapete perché Gesù ha scelto di abitare a Cafarnao, il “villaggio della consolazione”? Per noi, perché siamo soli. Uno studio inglese ha rilevato che la solitudine è ormai una delle cause più frequenti di morte precoce. Demenza, ipertensione, depressione, ansia e suicidio si moltiplicano quando si interrompono le relazioni. Mentre le soluzioni escogitate sono peggiori della malattia: televisione, internet e social accentuano le insicurezze attirando le persone nel pozzo nero dell’edonismo, seppellendole in una solitudine ancora più oscura. Proprio dove Gesù ha deciso di vivere per con-solarci. Solo Lui può farlo, perché, anche se recapitata dalla società, la solitudine è comunque il frutto avvelenato del diavolo, il “divisore”. Per questo, una volta sperimentata, non ce se ne libera più; è come essere caduti in un barattolo di colla, e nessuno, neanche la persona amata riesce a consolarci. Abbiamo sbattuto contro il peccato che dimora in noi, e ci ha fatto male. Solo Gesù può strapparci alla solitudine perché solo Lui può aggredirla alle radici perdonandoci, e trasformarla in gioia nel suo amore.

 

 

Annunci

One thought on “Consolazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...