Mamma, presta attenzione ai capelli di tuo figlio

L’adolescenza è un’età difficile, resa ancora più difficile dalle mode che vostro figlio decide di seguire. Uno degli stili più di successo degli ultimi anni è quella degli emo, di derivazione musicale, che punta molto sulle emozioni e sulla tristezza. Segni distintivi degli emo, la scelta del colore nero per l’abbigliamento, la predilezione per le stelline e le borchie, il ciuffo di capelli piastrato e lungo sugli occhi.

Ed è proprio su questo ultimo particolare che un oculista australiano lancia l’allarme. Mamme, se vostro figlio è un emo, sicuramente non morirà dissanguato per l’autolesionismo, ma è molto probabile che gli venga un problema all’occhio, altrimenti detto sindrome dell’occhio pigro, per il quale il cervello ignora la parte di immagine vista dall’occhio più debole. Quella pupilla sempre coperta da quel ciuffo di capelli lasciato crescere con tanta cura potrebbe rivelarsi problematico. Le mamme che si lamentano delle acconciature ingellate dei figli ringraziano. Finalmente hanno l’autorizzazione a tagliare la chioma al figlio nel sonno.

Tempi.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...