Coccodrilli senza memoria. Le lacrime del Presidente

 

Il Presidente Napolitano si commuove e sono lacrime a scolpire un ricordo che si vorrebbe indelebile; è la Giornata della memoria, non si può dimenticare. Infatti non dimentichiamo Eluana Englaro; molti hanno contribuito al suo omicidio, forse il decreto che l’avrebbe salvata aveva un retrogusto strumentale. Forse. Ma era li, sul tavolo presidenziale, e non è stato firmato: “Io non posso peraltro, nell’esercizio delle mie funzioni, farmi guidare da altro che un esame obiettivo della rispondenza o meno di un provvedimento legislativo di urgenza alle condizioni specifiche prescritte dalla Costituzione e ai principi da essa sanciti… Devo inoltre rilevare che rispetto allo sviluppo della discussione parlamentare non è intervenuto nessun fatto nuovo che possa configurarsi come caso straordinario di necessità ed urgenza ai sensi dell’art. 77 della Costituzione se non l’impulso pur comprensibilmente suscitato dalla pubblicità e drammaticità di un singolo caso”. Un singolo caso di omicidio non vale certo i milioni morti nei lager… La salvezza della vita di un uomo non si configura come urgente e necessario, specie se quell’uomo è malato, prigioniero del corpo, proprio come i nazisti, in fondo, guardavano agli ebrei. E poi il povero Welby – “occasione di non frettolosa riflessione su situazioni e temi, di particolare complessità sul piano etico” – e il suicidio di Monicelli – “se ne è andato con un’ultima manifestazione forte della sua personalità, un estremo scatto di volontà che bisogna rispettare” – e molto altro, tra cui l’Ungheria e i genocidi comunisti. Guai dimenticare, per non farsi incantare da chi versa sempre e solo lacrime di un solo colore. I mostri ideologici infatti, talvolta, si commuovono, come i coccodrilli.

 

AI


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...